Google Page Speed Service: un servizio che permette di velocizzare i siti web

Come saprete la velocità di un sito web è abbastanza importante, infatti questo fattore fa parte dei famosi 200 algoritmi di Google, per questo oggi voglio parlarvi del servizio di Google, Page Speed Service che permette di velocizzare automaticamente il caricamento delle pagine del nostro sito internet.

Cos’è il Page Speed Service?

Questo servizio preleva le pagine del vostro sito dal vostro server riscrivendole in modo ottimale per poi consegnarle agli utenti tramite i server di Google. In questo modo viene tolto il carico di lavoro al vostro server, facendo lavorare il server di Google. In pratica il Page Speed Service è un proxy. Secondo alcuni test grazie a questo servizio è possibile guadagnare una velocità che va dal 27% al 62%. Se volete verificare quanto sia efficace effettivamente, potete lanciare un test attraverso questa url http://www.webpagetest.org/compare. Dopo aver inserito la vostra url apparirà una diagnosi e una schermata che mostra la differenza di velocità tra la pagina originale e quella ottimizzata.

Come si utilizza il servizio Page Speed Service?

Purtroppo non è un servizio per tutti, quindi potete cercare di aderire al programma facendo richiesta tramite questo form. Se verrete accettati bisognerà puntare il DNS CNAME del vostro dominio verso ghs.google.com.

Page Speed Service è un servizio a pagamento?

Per i pochi che verranno accettati il servizio è gratuito, in realtà Google deve ancora ufficializzare i prezzi che ha definito “competitivi“. Indipendentemente dalla velocità io possieto oltre 20 siti su semplicissimi spazi hosting o sul mio server dedicato, in realtà la velocità dei miei siti è più che accettabile, non sarà per Google un modo per fare qualche soldino in più?. Vi dovete preoccupare solo se il vostro sito è effettivamente lento, ho trattato questo argomento in un mio vecchio articolo: quanto è importante la velocità del proprio sito per il motore di ricerca di Google?.