Servizi per generare url brevi (accorciare le url per twitter, facebook, forum, ecc.)

Come sappiamo con Twitter siamo un pò limitati nell’inserire dei messaggi dato che non è possibile inserire più di 140 caratteri, già sono pochi i caratteri permessi, in più se ci mettiamo a condividere l’url di un sito diventa un problema, per soccorrere questo problema Twitter utilizza un sistema automatico che accorcia le url. Utilizzando l’ URL shortner bit.ly potremmo trasformare la seguente url:

http://tecnologiapura.net/novita/posizionamento-motori-ricerca-per-google/

In 

http://bit.ly/mUN83L

Sicuramente più breve no?

Infatti cliccando sull’ultimo URL verremo indirizzati sulla stessa pagina dall’indirizzo più lungo. I servizi per accorciare le url possono essere utilizzati anche in altri siti, tra cui forum e facebook. All’interno dei forum è possibile inserire la propria firma in calce per ciascun thread postato. Esistono diversi servizi che permettono di abbreviare le url, tra questi: bit.ly, ow.ly, tinyurl.com, k4p.me, goo.gl e is.gd, intanto credo che il servizio più conosciuto se non il migliore sia bit.ly. Tramite questi servizi oltre a poter abbreviare le url è possibile ottenere delle statistiche, ad esempio è possibile sapere quante volte è stato cliccato un url. Con il servizio di bit.ly è possibile sapere quanti click ricevono le nostre url aggiungendo il segno + finale, ad esempio se abbiamo generato l’url http://bit.ly/tecnologia dobbiamo inserire nel browser http://bit.ly/tecnologia+. Alcuni URL shortner permettono di generare un QR code associato all’indirizzo di destinazione. Vi ricordo inoltre che questi tipi di servizi fanno uso del comando 301 (permanent redirect), trasferendo valore alla  url abbreviata senza incorrere in penalizzazioni sopratutto dal temuto motori di ricerca di Google.