Quanto dura la vita di un link condiviso nei social network?

Ogni giorno nei social network vengono condivisi milioni di link (Facebook, Twitter, Google plus), è interessante sapere per quanto tempo questi link rimangono in circolazione e sopratutto da cosa dipende la loro durata. Ecco alcune domande da porci:

– Per quanto tempo i link vivono all’interno di una piattaforma sociale?
– La vita dei link cambia da piattaforma a piattaforma?
– Perchè un link ha una vita maggiore rispetto ad un altro?

Grazie al servizio di Bitly è possibile trovare risposta alle precedenti 3 domande. Come saprete il servizio Bitly monitora un sacco di link, quindi ha esaminato il tempo che un link impiega per raggiungere la metà dei click totali basandosi su notizie di vario genere.

Dal primo grafico potete visualizzare i dati relativi ad una notizie “di costume” condivisa da un mmagazine su facebook, in questa notizia si parlava dell’amicizia tra un cucciolo e un gattino. Tra le due linee grigie potete vedere in evidenza la durata della vita della notizia, (questa notizia ha avuto una durata di 70 minuti).

Tramite il secondo grafico potete vedere i dati di una notiziea di cronaca riferita ad un terremoto in America, questa notizia fù postata su Twitter dal Washington Post. Tramite le due linee grigie del grafico potete notare che la durata della vita della notizie, rispetto a quella precedente è di molo inferiore, infatti siamo sui 5 minuti rispetto ai 70 minuti della notizia precedente. Sostanzialmente nei primi 300 secondi dalla sua apparizione su Twitter, la notizia ha ricevuto metà dei suoi click totali.

Bitly ha anche monitorato 1000 tra i link più popolari nel web, in modo da comprendere più nel dettaglio quali siano le dinamiche di condivisione. Come potete vedere dal grafico in alto, il tempo di vita dei link varia in base ai social network utilizzati, se per Twitter si arriva fino a 2,8, su Facebook si arriva fino a 3,2, mentre con un link diretto (inviato attraverso email o chat) si arriva fino a 3,4h. La piattaforma più efficace è quella di YouTube che gode di una durata nettamente superiore in confronto ad altre piattaforme, infatti si arriva a parlare di ben 7,4 ore, quindi Youtube è il sito più adatto per fare rimanere in circolazione il più possibile un determinato link.