10 Consigli per un efficace Campagna PPC

Se volete immergervi nel mondo del marketing o della pubblicità online dovete tenere presenti alcuni consigli che vi permetteranno di ottenere un maggior rendimento dalle campagne pubblicitarie.

1 – OBIETTIVI. Per quale motivo volete avviare una campagna pubblicitaria, per ottenere più traffico verso il proprio sito? per aumentare le vendite? per far conoscere il vostro marchio / brand? oppure perchè volete indurre gli utenti ad intraprendere un azione nel vostro sito? Prima di andare al passo successivo è importante conoscere quali sono gli obbiettivi per cui si avvia la campagna di marketing.

2 – TARGET. A chì volete rivolgervi? qual è il target di utenti più interessato al vostro mercato? Purtroppo molte persone non si fanno tanti problemi e pubblicizzano i loro prodotti / servizi a chiunque, pur di catturare una fetta più grande di mercato, sicuramente è una mania quella di voler strapubblicizzare le proprie attività, ma se riuscite a limitarvi a chì è realmente interessato al vostro mercato risparmierete in termini di tempo e denaro portando avanti una campagna pubblicitaria mirata ed efficace.

3 – BUDGET. Una delle cose positive del Marketing Online è che non è necessario avere grossi budget. Potete permettervi di avviare una buona campagna di marketing anche a costi contenuti, questo in base a come pianificate e organizzate le vostre strategie.

4 – SERVIZI / PRODOTTI. Prima di avviare una campagna pubblicitaria bisogna capire quali sono i servizi di punta in grado di catturare gli utenti o quali sono i prodotti su cui si concentreranno le vostre pubblicità.

5 – KEYWORD. Fate in modo che le parole chiave utilizzate nel vostro sito siano pertinenti con ciò che volete offrire ai vostri utenti. Inoltre, ricordate che l’utilizzo di parole chiavi non attinenti con il solo scopo di attirare più visitatori (magari di altre nicchie di mercato) comporterebbe a delle penalizzazioni dato che Google potrebbe associare il vostro sito alle parole chiave poco attinenti a ciò che in realtà offrite. Se volete ottenere dei risultati concreti dovete farvi trovare solo tramite le keyword giuste che identificano in modo chiaro cosa avete da offrire agli utenti.Quindi un utilizzo giusto delle keyword va fatto nei titoli, descrizioni e nel resto dei contenuti del proprio sito.

6 – CALL TO ACTION. Create degli annunci pubblicitari che spingono gli utenti a cliccarli, se i vostri annunci non colpiranno la loro attenzione, perderete delle potenziali vendite. Ricordando sempre che gli annunci esposti devono rappresentare in modo chiaro ciò che offrite.

7 – LANDING PAGE. Non è da sottovalutare la pagina di destinazione dei vostri annunci pubblicitari, sconsiglio di far atterrare i vostri utenti su una pagina troppo generale se in realtà state pubblicizzando un determinato prodotto o servizio. Nella pagina di destinazione (landing page) utilizzate termini che invitano gli utenti a compiere le azioni da voi desiderate (download, vendite, registrazioni, ecc.).

8 – ANALISI WEB. Individuate le pagine più interessanti per gli utenti e le parole chiave che portano più traffico verso il vostro sito, esistono vari strumenti per questo, lo strumento più conosciuto è Google analytics, ma ne esistono tanti altri, tra questi WebTrends, Omniture SiteCatalyst, CoreMetrics, ecc.

9 – MONITORAGGIO. Rispetto al marketing tradizionale con il marketing online potete monitorare le vostre campagne pubblicitarie in ogni momento della giornata. E’ molto importante monitorare le campagne e calcolare i rendimenti per far si che l’investimento in pubblicità porti realmente dei guadagni.

10 – OTTIMIZZAZIONE. Provate a modificare e confrontare di volta in volta le vostre campagne pubblicitarie in modo da trovare il giusto compromesso che porta a maggiori benefici pe ril proprio business.