Riavviare il server o VPS Apache tramite ssh con PuTTy

Oggi sono incazzato nero, mi viene da bestemiare come un pazzo, ho un server dedicato (linux) su ovh con 2 siti, uno di questi è un social network mentre l’altro è un aggregatore di notizie. Questo aggregatore consuma tantissime risorse e spesso mi blocca il server. Eppure i capricci li sta facendo da qualche giorno. La settimana scorsa non mi ha dato per niente problemi. Il bello è che per questo cazzo di aggregatore si blocca anche l’altro mio sito dato che richiede sullo stesso server. Dato che utilizzo plesk come piattaforma di controllo del server, riavvio apache cliccando nell’apposita area. Il problema è che quando il server è in sovraccarico non riesco ad accedere a plesk quindi in quel caso è necessario riavviare apache tramite ssh. Per fare questo dobbiamo installare sul nostro computer (io ho un portatile con windows xp) un programmino chiamato PuTTY, esso permette di accedere all’SSH del server. Una volta avviato il programma bisognerà:

– Inserire in “HOST NAME (or IP ADDRESS)” l’indirizzo IP del nostro server oppure il suo host name.

– Premere su “OPEN” e inserire l’USER e la PASSWORD richiesta

– Quindi per riavviare Apache basterà inserire il comando “service httpd restart” e premere invio.

– In alternativa è possibile riavviare Apache utilizzando questo comando “apachectl graceful“, in questo modo prima che apache sia riavviato si attenderà che tutte le richieste siano state completate.

– Un altro comando per il riavvio dei servizi e: “service chkservd restart“