Come riparare e ottimizzare il database di WordPress

Brutti schifosi malefici che non siete altro, vi piace attingere informazioni dal mio sito dopo che mi faccio un gran culo a risolvere i problemi con i miei siti. E allora oggi vi racconto di un altro mio problema. Ho un server dedicato che ospita i miei siti, su questo server ho un aggregatore di notizie che ogni giorno raccoglie oltre 3000 articoli al giorno. Ultimamente questo aggregatore di notizie sprecava troppe risorse facendo salire il carico della cpu del server al 99%. Inizialmente pensavo che potesse trattarsi di un malware, quindi mi sono ripulito per bene wordpress senza risolvere niente. Voi direte, grazie alla pizza se il tuo sito mangia tante risorse, aggrega oltre 3000 articoli! Ed io invece vi dico, scienziati, il mio sito manda il server in sovraccarico anche se blocco o rimuovo il plugin che aggrega le notizie. Quindi dove sta la causa? Ve lo dico subito, sta nel database, può essere che il database del vostro sito sia corrotto, quindi che fare?

Molti non lo sanno, ma wordpress dalla versione 2.9 ha integrato una bella funzione che permette di correggere gli errori nel database, ottimizzandolo. Per fare questo dovete aprire tramite ftp il file wp-config.php ed inserire la seguente stringa di codice: define(‘WP_ALLOW_REPAIR’, true);

A questo punto bisognerà scrivere nel vostro broser la seguente url: http://www.nomedelblog.ext/wp-admin/maint/repair.php  (ovviamente al posto di nomedelblog.ext dovete inserire il nome di dominio del vostro sito).

Dopo questo semplicissimo procedimento si aprirà una schermata che permettera di riparare il vostro database, ottimizzandolo pure. Al termine di questa operazione per evitare l’accesso di estranei a questo comando, vi consiglio di ripristinare allo stato precedente il file wp-config.php.